Oltre il 20% del territorio della Costa degli Etruschi è organizzato in Parchi, aree protette, oasi naturalistiche e rifugi faunistici.

 

Spiccano l'Oasi WWF di Bolgheri, zona umida di importanza internazionale, il Parco della Magona che ospita un'oasi biogenetica, il Parco delle Colline livornesi, di notevole interesse storico-naturalistico, l'oasi florofaunistica del Parco di Rimigliano, l'oasi di Orti-Bottagone ed i Parchi della Sterpaia e di Montioni.

Orti Bottagone WWF Oasis

Questa splendida zona umida si estende per circa 100 ettari, con due paludi: Bottagone, di acqua dolce, a canneto, dove crescono il giglio d'acqua, il giunco e l'orchidea palustre ed Orti, salmastra a salirconieto. Qui vivono numerose specie di uccelli, alcuni nidificanti ed altri presenti solo in certi periodi dell'anno. Tra questi, il falco di palude, il cavaliere d'Italia, l'airone rosso, l'airone bianco maggiore, il fenicottero rosa ed il falco pescatore. L'oasi è strutturata con un sentiero natura e due osservatori naturalistici. Si può assistere ad una sessione didattica di inanellamento dei volatili a scopo scientifico.

Il rifugio faunistico di Bolgheri

Vero gioiello naturalistico e primo rifugio faunistico del WWF istituito in Italia, questa zona umida di importanza internazionale è popolata, da novembre a maggio, da migliaia di uccelli acquatici.
Vi nidificano, tra gli altri, il tuffetto, l'airone rosso, il germano reale e la folaga ed è tappa per uccelli migratori come gli aironi bianchi, i beccaccini e le cicogne nere.

Parco naturale di Montioni


Ricco di vegetazione, di acqua e di risorse geologiche, il territorio di Rosignano costituisce una parte importante del Parco dei Monti Livornesi, l'ultima propaggine, quella che giunge fino al mare.
Le colline, formatesi tra 15 e 20 milioni di anni fa, rappresentano un patrimonio naturalistico, storico ed ambientale di eccezionale valore, da scoprire grazie a suggestivi itinerari immersi nel verde della macchia mediterranea.

Parco naturale di Rimigliano


Una natura intatta e protetta caratterizza il Parco Naturale di Rimigliano, oasi floro-faunistica situata direttamente sul mare, che invita a splendide passeggiate nel verde.
Sull'arenile, tra San Vincenzo ed il golfo di Baratti, fiorisce il giglio di mare e le dune sabbiose sono ricoperte dai ginepri, dal mirto e dal lentisco; boschi di lecci e sugheri e la folta pineta lambiscono la spiaggia di sabbia dorata.

Parchi Archeologici

Insediamenti etruschi sul mare, come il Parco archeologico di Baratti-Populonia, musei ricchi di reperti etruschi, romani e villanoviani, come quelli di Rosignano Marittimo, Cecina, e Piombino, aree archeologiche, mostre ed allestimenti di rilievo internazionale sulla storia di questi luoghi, testimoniano l'importanza della storia nella Costa degli Etruschi. Nel Parco archeo-minerario di San Silvestro, a Venturina, vero museo a cielo aperto, grazie a percorsi organizzati, si possono ricostruire le varie fasi di lavorazione dei metalli dagli Etruschi al Medioevo.

I Parchi della Val di Cornia raccontano una storia millenaria che parte dall’antico popolo degli Etruschi e testimonia secoli di attività di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambienti naturali , costieri e collinari. Il sistema include 2 Parchi Archeologici, 4 Parchi Naturali, 3 Musei, 1 Centro di Documentazione, compresi nell’area di cinque Comuni all’estremo sud della provincia di Livorno, di fronte all’isola d’Elba.
http://www.parchivaldicornia.it

Centro Guide Costa Etrusca

Associazione di guide turistiche ed ambientali abilitate per la provincia di Livorno.
Servizi guida e di accompagnatori turistici professionali, informazioni sulla zona, proposte di itinerari e trekking nella provincia di Livorno e in Toscana.
http://www.guidecostaetrusca.it